fbpx
lavorare con i social

Lavorare con i social – il mio sogno

Lavorare con social per me era un sogno, ovviamente lo credevo impossibile di realizzare.

Hai mai avuto un sogno ?

Ti sei mai chiesta come poter far diventare il mondo dei social il tuo lavoro?
Ti ha mai incuriosito questa possibilità??
Ecco cosa mi è successo ad aprile del 2017 

Ho sempre fatto la commessa nella mia vita ma quando 8 anni fa è nato il mio bambino il mio lavoro mi è sempre stato stretto…
I sabati e le domeniche passate in negozio invece che con lui mi hanno sempre fatta soffrire molto e sono sempre stata alla ricerca di qualcosa che potesse cambiare questa situazione …

Ma come ????

Nella vita ho sempre fatto questo e a 39 anni per una donna rimettersi in gioco e partire da zero non è facile.

Il mio primo step per lavorare con i social

Mi ero quasi arresa quando nel 2017 incontro per caso una ragazza sui social e seguendola mi accorgo di come lavora ovunque lei voglia, sempre vicina ai suoi bambini e penso: “allora c’è una speranza anche per me”.

Ecco perché noi che sappiamo già come funziona il tutto, cerchiamo ogni giorno di ispirare altre donne. Stiamo pensando al nostro “primo step”. Abbiamo bisogno di qualcuno da cui ispirarci, da cui fidarci.

Il mio consiglio è di trovare una persona che ti ispira e seguirla finché quando non ti sentirai pronta di passare al secondo step.

il mio Secondo step – chiedere info

Chiedo informazione è mai avrei pensato che in tre anni potesse succedermi quanto segue:

Oggi lavoro part time e non più full time e presto potrò rendermi indipendente e svolgere solo la mia attività online;

Posso lavorare ovunque io voglia, mi basta una connessione Wi-Fi;

Ho costantemente vicino mio figlio e posso seguirlo come voglio nei suoi momenti di crescita;

Ho un team di donne meravigliose che stanno realizzando i loro sogni e finalmente sono felici;

I miei guadagni crescono in proporzione al mio impegno e ho la possibilità di fare carriera senza sottostare a nessun compromesso.

Ho voglia di realizzare tantissimi sogni che per troppo tempo ho tenuto chiusi in un cassetto, e chissà che anche tu, leggendo questo post e chiedendomi informazioni non possa aprire il tuo cassetto e ricominciare a SOGNARE.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *